Conseguenze psicologiche del successo

Sapevate che esiste una vera e propria dipendenza da successo? Una patologia dalla quale, impegnandosi, si può guarire

Di Paola Esposito – psicologa, psicoterapeuta

Le persone che rincorrono il successo vedono dinanzi a sé la notorietà e la possibilità di aumentare i propri guadagni.

Molto spesso però, una volta che si sono raggiunti questi obiettivi, si assiste ad una perdita di interesse verso la vita e, ad aggravare questo sentimento, interviene la condizione in cui ci si ritrova a vivere, rappresentata da una totale mancanza di privacy, capace – paradossalmente- di determinare una spiacevole condizione di isolamento.

Il successo può alterare il proprio sé, perché una delle conseguenze più diffuse in caso di notorietà è il vissuto del bisogno di dipendenza.

Le persone affette da “dipendenze da successo” soffrono di un disturbo comportamentale, basato sul bisogno profondo di essere viste ed elogiate affinché possano sentirsi “bene”.

Le stesse che vivono questo disagio, inoltre, sono accomunate da una grande paura: quella di essere invisibili, e per questo motivo presentano caratteristiche di personalità quali ansia e depressione.

Recenti ricerche hanno evidenziato che i tratti maggiormente presenti nelle persone dipendenti dal successo possono essere così riassunti:

  • bisogno di convalida costante di sé da parte di familiari e amici
  • instabilità nell’umore
  • difficoltà a controllare i propri impulsi
  • scarsa autostima
  • crisi di identità
  • eccessivo opportunismo davanti a nuove relazioni.

In pratica, le persone che vivono la condizione di successo presentano spesso un doppio sé: uno esibito, costruito e spesso falso, e l’altro rappresentato dal proprio mondo interno. Risultato finale: la popolarità finisce con l’accompagnarsi alla maschera con la quale ci si relaziona con il mondo.

Un’ulteriore considerazione da fare che riguarda questo disturbo: esso risulta sempre più diffuso nella popolazione “normale” perché, specie grazie all’uso dei social, è aumentato il desiderio di essere visti. O, comunque, notati.

Tuttavia, è di conforto sapere che da questa dipendenza si può guarire. Dopodiché, volendo, non solo si può utilizzare il proprio successo per aiutare chi è in difficoltà e, soprattutto, distribuire parte del guadagno determinato dalla notorietà per avere una percezione di noi e del mondo più realistica e giusta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...