Introduzione per spiegare le passioni

Come la considerazione del desiderio affascina e può condurre a passione Di Andrea Tomasini – giornalista scientifico Desiderio deriva dal latino de privativo e sider stella e racconta dell’impossibilità di poter osservare le stelle –che erano scrutate a scopo augurale e quindi per definire la rotta esistenziale. Questa impossibilità genera mancanza da cui deriva lo stimolo incomprimibile a una ricerca affannata che generi soddisfazione colmando … Continua a leggere Introduzione per spiegare le passioni

Pino e le merendelle

Come ho scoperto il frutto … che si deve meritare Di Andrea Tomasini – giornalista scientifico L’estate scorsa ho fatto amicizia con Pino. Ha l’orto vicino all’ufficio postale –e un po’ di terra anche fuori San Lucido. Sostanzialmente il suo orto sta al centro, a un passo dalla caserma dei carabinieri. Sembra una riserva indiana, con un cancello basso e una recinzione che sarebbero facilmente … Continua a leggere Pino e le merendelle

Riflessi

Riflettere nei riflessi delle finestre Di Andrea Tomasini – giornalista scientifico A volte i riflessi si affacciano dai vetri delle finestre chiuse. In città rimbalza la luce e, se sei avvertito e curioso, puoi giocare con le immagini che si proiettano. Alcune liberano, altre obbligano. Certe danno accesso ai sogni, altre invece precipitano negli incubi. Possono apparire dove non ci sono muri troppo vicini, finestre … Continua a leggere Riflessi

La flebo del pomeriggio

  Nella stanza con mamma: i giorni dell’attesa Di Andrea Tomasini – giornalista scientifico Ha suonato alle 15.30, puntuale. Che fosse già ora non me ne ero reso conto – immerso nella lettura e nelle distrazioni che quelle pagine mi stavano suggerendo non mi ero accorto che fosse già ora. Ho aperto all’infermiere, spostato la poltrona, avvicinato le cose che potrebbero esser utili all’anziana genitrice … Continua a leggere La flebo del pomeriggio

Uroboro

Strategie di sopravvivenza contro il tempo che passa di Andrea Tomasini – giornalista scientifico “Non sono forse un falso accordo nelladivina sinfonia, grazie all’edaceIronia che mi scuote e mi morde? Tutto il mio sangue, tutto, è questo neroveleno; ed io non sono che lo specchioin cui si guarda la strega.” Charles Baudelaire Emiliano non sapeva mai con certezza a che ora si sarebbe svegliato la … Continua a leggere Uroboro

Me lo sono perso

Andrea Tomasini giornalista scientifico Questo numero, incentrato per la maggior parte sul racconto dell’allunaggio di 50 anni fa, comprende anche un pezzo su chi quella sera del 20 luglio se l’è perso per colpa di un televisore che non voleva saperne di funzionare… Protagonista è una grande penna: Andrea Tomasini. Perchè non cominciare proprio da qui la lettura del magazine? Quale direttore ve lo consiglio … Continua a leggere Me lo sono perso