Speciale San Valentino: il sesso tantrico si addice agli over

Di MARCO ROSSI – Sessuologo e psichiatra
www.marcorossi.it

Sesso Tantrico

Sesso & tantra: ne parlò pochi anni fa Sting, oggi splendido 67enne, dicendo scherzosamente che lui poteva farlo per sette ore filate. In realtà, come ebbe a spiegare poi, il famoso cantautore inglese intendeva sottolineare l’importanza di non avere fretta e di dedicarsi all’atto sessuale con la massima concentrazione. Al riguardo, il dottor Marco Rossi riassume così  i 5 must da imparare, premettendo che per vivere meglio i rapporti intimi, è necessario aggiungere qualità alla passione e accedere ai segreti del corpo grazie ad un ascolto consapevole. La prima regola da tener presente? Non porsi record da raggiungere, se non l’emozione di vivere insieme l’esperienza più misteriosa del corpo

COME RESPIRI? – Respiriamo in ogni istante della nostra vita, eppure spesso lo facciamo in modo sbagliato. Utilizza il diaframma: sentirai che lo spazio nella gabbia toracica aumenta, il petto si apre e i polmoni si espandono, mentre durante l’espirazione l’aria viene espulsa e subentra una piacevole sensazione di rilassamento, in grado di combattere ansia e stress. Durante il sesso coordinare la respirazione con il ritmo del partner permette di raggiungere un livello più profondo di intimità e aiuta a essere sintonizzati sulla stessa onda del piacere.

NON PENSARE – Un appuntamento fra le lenzuola non è un incontro sul ring. Smetti di pensare, concentrati sulle tue sensazioni. L’aspettativa e le insicurezze possono giocare brutti scherzi perché è facile ritrovarsi a scrutare l’altro per capire se stiamo facendo bene. Sbagliato! Ascolta il corpo: il tuo e quello della persona con cui sei. Ogni centimetro di pelle può essere un viaggio nelle sensazioni quando sappiamo dargli la giusta attenzione.

MUOVITI LENTAMENTE – Sesso, tantra e velocità non vanno d’accordo. Crea un ambiente rilassante: no a cellulari che suonano e luci troppo intense. Impara a godere insieme al partner di sfioramenti e carezze, lasciando che la passione divampi in un fuoco da vivere insieme, senza che la mente sia occupata a raggiungere l’orgasmo. Il culmine del piacere verrà da solo.

SII  PRESENTE – Diamo per scontata la presenza nostra e dell’altro, ma non lo è. Essere realmente presenti significa vivere il momento con pienezza. Smetti di vagare con i pensieri, sposta l’attenzione sulle sensazioni che stai provando. Guardarsi negli occhi è altamente erotico: un contatto in grado di riportare entrambi al qui e ora.

RILASSATI – Nel sesso tantrico non ci sono movimenti giusti o sbagliati: abbandonare l’idea della performance è il primo passo per uscire dagli schemi e apprezzare il gusto di un rapporto differente. Segui il ritmo del tuo piacere. Quando abbandoniamo il senso del controllo il corpo si apre a una sensorialità nuova. Sblocca il bacino, lascia che il movimento parta da te per coinvolgere l’altro in una danza: vivere l’amore con consapevolezza significa accedere a una passione ricca di emozioni, da scoprire con autenticità e felice stupore.  

umano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...