Lucia Bosè: una vita fra cinema e passioni

Una biografia di Laura Avalle ripercorre la vita della celebre diva

Di Paola Emilia Cicerone – giornalista scientifica

“Grande attrice e donna indipendente”: è la definizione data di Lucia Bosè dal figlio Miguel, nel comunicato in cui ne annunciava la morte per i postumi del COVID il 23 marzo 2020. I più giovani ricordano un’energica signora dai capelli blu, capace di passare disinvoltamente dalla giuria di miss Italia ai set cinematografici e televisivi e all’organizzazione di mostre dedicate ai suoi amati angeli. Ma per la nostra generazione Lucia Bosè è un’icona, la sua storia racconta al tempo stesso l’Italia del dopoguerra, il grande cinema e il jet set internazionale, i protagonisti della cultura e una grande storia d’amore, quella con il torero Luis Miguel Dominguin, che ha fatto sognare e ha riempito le pagine dei rotocalchi.

Lucia Bosè negli anni ’50

Ben venga dunque questo romanzo (Lucia Bosè l’ultimo ciak Femminile singolare Morellini Editore 2021) che ne racconta la storia, dal bancone della celebre pasticceria milanese dove fu scoperta da Luchino Visconti, ai tanti film interpretati nelle diverse fasi della sua vita agli incontri con protagonisti della cultura europea come Pablo Picasso, che elogiò la sua “cara de huesos”, la struttura delicata ed elegante del volto che la cinepresa faceva risaltare rendendola indimenticabile.

Con l’allora marito Luis Miguel Dominguin, celebre torero

 E’ un romanzo insolito, quello di Laura Avalle, o meglio una biografia romanzata che nasce dal documentario con lo stesso titolo firmato da Kiff Kosoof, nome d’arte del sodalizio artistico tra i registi Davide Sordella, che di Avalle è il marito, e Pablo Benedetti. Anche nelle pagine del romanzo la storia si dipana a partire da una lunga intervista realizzata dal regista proprio nell’hotel di Stresa dove nel 1947 l’attrice fu eletta Miss Italia, per poi intrecciare passato e presente rievocando i passaggi più noti della vita di Lucia Bosè e insieme scoprendone gli aspetti meno conosciuti. Quello che ne emerge è un ritratto a tutto tondo di una donna forte e ribelle, bellissima ma di una bellezza più sottile e inquietante rispetto a quella delle maggiorate in voga negli anni della sua giovinezza, capace di intrigare registi sensibili come Michelangelo Antonioni e Luciano Emmer, e che forse proprio per questo si è trasformata negli anni senza appassire. E assieme all’attrice che lascia il set dopo una serie di successi internazionali per dedicarsi al grande amore che la deluderà, e poi torna sulle scene per scoprire nuovi percorsi, tv e teatro e un cinema diverso e forse più intrigante, scopriamo l’appassionata di arte che colleziona Picasso e la donna sensibile che ha orrore per la guerra e la violenza e, pur innamoratissima di quello che fu considerato il più grande torero di tutti i tempi, non nasconde la propria avversione per le corride. Ma anche la ragazza che rinuncia al suo primo amore Edoardo Visconti di Modrone – il fratello del regista che è stato il suo pigmalione – per dedicarsi al lavoro, la protagonista di un coraggioso divorzio in epoca in cui non era proprio facile, l’autrice di una raccolta di poesie inedita in Italia e la mamma e nonna affettuosa.

Un turbinio di vicende che si snodano nelle pagine del romanzo, coinvolgendoci e appassionandosi: “Il segreto è saper ricominciare ogni giorno, che è quello che in fondo mi ripeto tutte le mattine”, dichiara a un certo punto Bosè. Forse in questa frase c’è davvero il suo testamento spirituale, racchiuso in un romanzo che è un bell’omaggio all’attrice in questo 2021 in cui si sarebbe celebrato il suo novantesimo compleanno.

Nel 2010, una delle prime donne ad esibire capelli blu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...